Avere torto

Avere torto è una brutta cosa, tutti lo sanno.

Non parlo solo di discussioni in cui c’è un vincitore e un perdente. Anche solo quando tu pensi di sapere una cosa, ma qualcuno ti dice che no, davvero, non è come pensavi.

In fin dei conti, andare oltre al bias è il modo migliore per imparare qualcosa, per crescere, una cosa che non si smette mai di fare.

Ecco perché parto sempre dal presupposto di avere torto. Anche quando ho ragione. In fin dei conti ho una sola vita di tempo per imparare tutto ciò che posso.

Alle volte penso ci sia qualcosa di rotto nel mio cervello, per questo motivo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *