Ambiversi

Quando sono nato, ero un introverso. Lo sono stato per buona parte della mia vita. In definitiva, penso di esserlo ancora. Sono una di quelle persone, che sta bene da sola, e non ha paura a dialogare con il proprio cervello. Dall’altra parte, però, essere introversi e avere un focus professionale sulla comunicazione sono concetti che non stanno bene nella stessa frase. Quando ti accorgi di piacere alle persone al primo impatto non vuol forse dire che, in definitiva, sei un estroverso?

Ecco, è più o meno così che ho scoperto di essere esattamente a metà strada, e che in definitiva mi piace così.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *