Jack of all Trades

C’è un modo di dire in inglese, che mi piace molto. Jack of all Trades, Master of None. Mi piace perché rappresenta alla perfezione quel compromesso tra saper fare tante cose, e il saperle fare bene.

Ma è davvero un compromesso, o per saper fare poche cose bene, bisogna prima averne esplorate tante male?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *