Attenzione

Chi si occupa di Marketing oggi vive una situazione difficile. L’Era dell’Informazione sta avendo sulla mente delle persone effetti forse inattesi. Da una parte, lo span di attenzione si riduce sempre di più, e l’attività di marketing deve fornire sempre nuovi contenuti in modo da attrarre, stupire, coinvolgere. Dall’altra stimoli sempre nuovi non fanno che ridurre sempre più questa capacità di attenzione, rendendo sempre più forte la concorrenza per questa risorsa sempre più scarsa.

Un po’ come se dall’Economia dell’Informazione ci stessimo spostando all’Economia dell’attenzione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *