Ore non pagate

Cento e più anni di capitalismo ci hanno abituato ad alcune cose davvero strane. Ad esempio, oggi è normale dedicare ad attività legate al lavoro una quantità importante del proprio tempo, che però non viene retribuito. Penso al banale viaggio da casa a lavoro, ma anche l’ora di pranzo. Per non parlare delle trasferte o gli straordinari richiesti e non pagati.

Ma ormai ci siamo abituati, quindi va bene così.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *