Dettagli

Tutti hanno diritto a essere un po’ ossessivi, perfezionisti. Non su tutti gli aspetti della propria vita. In quel caso si tratta di patologia, e consiglio seriamente una visita dallo psicologo. Ma sulle piccole cose che danno gioia, su quegli aspetti del proprio lavoro, ma anche della vita, che meritano sempre un tocco in più per essere completati. Perché, in fin dei conti, il piacere è nel viaggio, più che nella destinazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *