Automobile

Non amo più di tanto guidare, ma con il lavoro che faccio è in qualche modo inevitabile. Sei sempre in viaggio, ad ascoltare persone, a parlare con persone, a costruire relazioni.

In un certo senso, la mia auto è l’ufficio che non ho. Ma anche un luogo di solitudine, e tranquillità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *