I Millennials sono diversi

Per ogni articolo che leggo sul fatto che noi Millennials siamo diversi dalle precedenti generazioni, ne leggo un altro che mette in evidenza come, in fin dei conti, abbiamo gli stessi problemi e ci comportiamo nello stesso modo.

Entrambe verità, entrambe vere. Ci comportiamo nello stesso modo perché siamo costretti. Dalla precarietà del lavoro, dall’incertezza sul nostro futuro. Che oggi è diversa da quella delle precedenti generazioni. Quindi, in fin dei corsi siamo diversi, anche solo per il fatto che siamo figli di quest’epoca.

2 commenti
  1. Stefano Ferioli
    Stefano Ferioli dice:

    Quello che è diverso tra noi, (quarantanne, chi scrive) e loro, è l’approccio. Un approccio semplice ed emotivo per noi, fortemente tecnologico per loro. Le problematiche sono le stesse, ma i millenials non si sono unti le mani con i loro motorini o hanno raccolto frutta nelle vacanze estive. Detto questo, non voglio generalizzare, i problemi esistono, ma esistono anche le soluzioni.

    Rispondi
    • Leonardo Dri
      Leonardo Dri dice:

      Ciao Stefano, grazie per il commento!
      Non sono così convinto che l’approccio sia diverso, in tutte le generazioni tutto sommato si cerca sempre di risolvere i propri problemi con le soluzioni che si conoscono già. Per me, Millennial, può essere la tecnologia, ma certo non solo. Sono d’accordo, non ho mai avuto le mani sporche di olio di motorino (ma di polvere accumulatasi dentro un PC sì), e non ho mai raccolto frutta nelle vacanze estive (anche se i miei lavoretti estivi li ho fatti). Il punto del post è proprio questo, per me. Non sono i Millennials che sono diversi, ma la società che è differente, come differenti sono i problemi (e quindi dovranno esserlo anche le soluzioni)!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *