Registrarsi

Per chi si occupa di comunicazione, spesso registrarsi è una specie di piccola ossessione. Registrarsi e riascoltarsi che aiuta a vedere dove si ha sbagliato, dove si può fare meglio. Ci si fa le pulci da soli, si analizza ogni singolo atto comunicativo. Si ascolta la propria voce come la sentono gli altri, quella che non piace mai, magari si guarda anche come ci vedono gli altri. Ci si dà la prospettiva di cosa, veramente, ci serve per migliorare.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *