Alla Carlona

La prossima volta che farò un colloquio di lavoro, alla domanda Qual è la tua più grande debolezza, risponderò che odio le cose fatte alla Carlona.

Questo per non usare la versione più colorita di quest’affermazione, ovviamente.

E sono convinto che sia una debolezza, altrimenti come mi spiego tanti professionisti di successo, intorno a me, che fanno le cose il peggio possibile, ma sono, appunto, di successo?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *